Real bee pollen capsule weight loss capsules for you, Clean Body And Reduce Weight Effectively, bee pollen and weight loss ,Hot on sale. bee pollen weight loss 100% effective daidaihua weight loss success for you, Clean Body, bee pollen diet ,Weight Loss Success.
 
14
set. 2012

Bloggo per AGIRE: aiutiamo subito la #Siria

Scritto da Margherita in News dal Mondo, Solidarietà e Onlus | 2 Commenti

Sarà anche una moda quella di mobilitare blogger, influencer e utenti in massa su Twitter, Facebook e altri Social Network per le più svariate iniziative, ma se è per una buona causa e per solidarietà ne vale senza dubbio la pena. Ne vale sicuramente la pena per la questione Siria. Ecco perchè ho chiesto di aderire al gruppo di Blogga per AGIRE, un’iniziativa lanciata dall’Agenzia Italiana Risposta Emergenze per raccogliere fondi a favore delle Associazioni presenti in Siria, Libano e Giordania per aiutare la popolazione siriana in fuga dal conflitto attualmente in atto.

Anche il Conflitto siriano, purtroppo come tante altre guerre, è passato sui giornali e le TV un po’ in sottofondo, in sordina, quasi in silenzio. Non ho visto che qualche striscia sparsa su telegiornali dedicata a questa difficile situazione. C’è bisogno di sensibilizzare, di parlare, di comunicare, di far sapere alla gente, oltre che di raccogliere fondi, e l’iniziativa di Blogga per Agire è l’occasione ideale per farlo, perché nessuna tragedia di questa portata dovrebbe passare in secondo piano nelle agende politiche e sociali dei nostri Paesi Evoluti.

La situazione e le testimonianze

Secondo le stime ufficiali dell’ONU, sono in 2.5 milioni ad avere bisogno di assistenza umanitaria e un milione di persone sta già fuggendo dal Paese. La questione non riguarda solo la Siria ma anche i Paesi vicini dove gli sfollati si stanno rifugiando. la Nazione ha subito enormi danni: i combattimenti hanno distrutto scuole, ospedali, aziende, case private e ovviamente mancano medicine e generi di prima necessità. I campi profughi nelle regioni vicine sono stracolmi e già al collasso. Solo la Turchia dichiara di aver accolto 17.000 rifugiati nel giro di due settimane.

Davide Berutti di Intersos dichiara:

Oggi il campo di Za’atari, l’unico della Giordania,  registra 23.400 persone.
Arrivano qui conservando nello sguardo la paura e il terrore di ciò che hanno vissuto. Molte delle persone hanno visto le proprie case distrutte. La disperazione è tanta. Ma ogni essere umano deva essere legittimato a mantenere intatta la speranza, che in questo caso significa sperare di poter far presto ritorno alle proprie abitazioni. Ciò gli aiuta ad avere la forza per andare avanti giorno dopo giorno. Il campo è situato molto vicino al confine con la Siria.

Le persone qui ospitate mantengono quindi viva la comunicazione, quando possibile, con i famigliari rimasti nel paese attraverso radio e cellulari. Anche se le notizie non sono quasi mai positive. Il campo è stato allestito dal governo giordano per dare prima accoglienza alle persone in fuga dalla Siria.

Chi arriva in questo posto ci trova tende, cibo, acqua, sanità ( latrine e docce) e tutto ciò che rappresenta un bene di prima necessità.  Il governo giordano ha già stabilito però che nel caso in cui la situazione interna alla Siria non dovesse risolversi in breve tempo, le tende verranno sostituite da abitazioni semi permanenti e la sabbia del deserto coperta da ghiaia o cemento. E quest’attenzione da parte del governo interno fa sentire i rifugiati ben accolti e protetti.”

Come aiutare

Le 9 Associazioni no profit che fanno parte di AGIRE (ActionAid, CESVI, CISP, GVC, Intersos, Terre des Hommes, Oxfam, Sos Villaggi dei Bambini e VIS) hanno riunito un gruppo tra i più conosciuti blogger e influencer della rete per bloggare, twittare e diffondere online le notizie sull’attuale situazione in Siria, dall’11 al 24 settembre.

Cercherò anche io nel mio piccolo di tenervi informati sulla difficile situazione con i materiali distribuiti in esclusiva dal network di AGIRE.

Per sostenere AGIRE e i profughi siriani potete:

  • Inviare un SMS al numero 45500 o chiamare lo stesso numero da rete fissa per effettuare subito una donazione di 2 € –  Il numero sarà attivo fino al 25 settembre
  • Fare una donazione libera direttamente dal Sito Ufficiale

Questo post si inserisce  all’interno del progetto BloggaperAGIRE, un’ iniziativa di comunicazione e raccolta fondi ideata da AGIREonlus per dar voce alle emergenze umanitarie. I contenuti del post non hanno nessuno scopo politico. Il lavoro delle ONG di AGIRE è slegato da qualunque agenda politica e avviene nel rispetto assoluto dei tre principi umanitari fondamentali  di neutralità, imparzialità e indipendenza.

2 Commenti a “Bloggo per AGIRE: aiutiamo subito la #Siria”

  1. Claudio Claudio il settembre 14th, 2012 alle 14:07

    Non so molto di questo conflitto però mi sembra un appello valido. Sapete una cosa? sono un po' stufo di tutti sti sms a 2 euro che non si sa bene dove vadano a finire poi, perchè dopo che hai donato queste associazioni non si preoccupano mai di fare un bilancio e farti sapere come sono stati impiegati davvero i soldi… lo sono solo 2 euro, ma con la crisi che c'è…

  2. Riso Nero_14.09.’12 « Bloggaperagire Riso Nero_14.09.’12 « Bloggaperagire il settembre 17th, 2012 alle 13:33

    [...] Leggi tutto l’articolo [...]

Lascia un commento